Cimitero di Scena

Tutto è cominciato dal piccolo cimitero di Scena

Desidero dedicare il primo post di questo spazio tutto speciale dedicato agli itinerari cimiteriale ad un luogo a me molto caro.

E‘ stato in seguito a questa, e alla scoperta del cimitero Monumentale di Milano, addormentato sotto la neve, che ho finalmente deciso di creare questo spazio virtuale in cui esprimere la mia passione per i cimiteri, monumentali e non.

Infatti, il cimitero con cui ho deciso di iniziare questa avventura è un piccolo cimitero che sorge sulla sommità di Scena, una cittadina che lascia senza fiato per la straordinaria vista su Merano e la Val d’Adige.

Perfetto esempio di country church yard, il cimitero di Scena, sorge a lato della chiesa parrocchiale in stile romanico.  Suggestivo e immerso nel verde, acquista un fascino particolare nelle ore notturne. 

Ma non solo, oltre al piccolo cimitero, Scena custodisce anche un’altra interessante tappa per il  necroturista: il Mausoleo dell’arciduca Giovanni d’Austria, Johann von Österreich nella lingua locale, di cui parlerò nel prossimo post.

Cimitero di Scena
Cimitero di Scena
Cimitero di Scena
Cimitero di Scena
Cimitero di Scena
Cimitero di Scena

 

  Testo:  Dott.ssa Sara Zugni

 

4 pensieri su “Tutto è cominciato dal piccolo cimitero di Scena”

  1. Il mio non è un commento ma una richiesta di informazioni:
    anch’io ho visitato questi luoghi e mi sono chiesto come mai, in questo cimitero come in altri di montagna, le lapidi a terra siano di dimensioni così ridotte rispetto alle tombe normali, gli spazi esigui di questi cimiteri obbligano a sepolture particolari?

    1. Gentilissimo Luigi, grazie per l’interessantissima domanda!
      E’ un po’ lungo da spiegare in un commento, quindi le promettiamo che a breve dedicheremo un post a questo argomento.
      Grazie ancora per averci suggerito questo approfondimento.

  2. Una bellissima tradizione di questo come di altri cimiteri della zona è quella di avere, per ogni tomba, una piccola vaschetta d’acqua per far bere gli uccellini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × quattro =