Bara disegnata da Malevic

Suprematista fino alla morte: la bara e la tomba di Kazimir Malevic

Suprematista fino alla morte, Kazimir Malevic lasciò precise disposizioni per le proprie esequie.

Il progetto per la propria bara risente degli studi architettonici affrontati a metà degli anni ’20, durante i quali si era dedicato a progetti plastici suprematisti tridimensionali, gli Achitekton o Planit.

Malevic aveva trasferito le sue idee suprematiste nella tridimensionalità di progetti architettonici a struttura cubica, bianchi e neri senza giunture, da inviare nello spazio infinito del cosmo.

L’artista prevedeva di lanciare i suoi utopici progetti di Planit come Sputnik negli spazi interplanetari, utilizzando il campo gravitazionale tra terra e luna.

Circa dieci anni dopo, ormai emarginato e povero Kazimir Malevic morì di cancro a Leningrado nel 1935. Poco prima di morire aveva descritto nel dettaglio come avrebbe dovuto salutare questa terra: scarpe rosse, pantaloni neri, camicia bianca – i colori del suprematismo.

Fu così adagiato nella  bara che egli stesso aveva decorato con motivi suprematisti. Una bara da lui concepita a forma di Planity, con la quale avrebbe dovuto volare via dal pianeta Terra.

Bara disegnata da Malevic
Bara disegnata da Malevic

Non fu mandato da nessuna parte, la salma viene cremata e l’urna con le ceneri sepolta a Nemchinovka.

Il luogo è contrassegnato da un cubo bianco e da un quadrato nero secondo il progetto ideato e d eseguito da Nikolaj Suetin (distrutto durante la seconda guerra mondiale).

Nel 1988, sul luogo presunto della sepoltura è stata posta una targa commemorativa con un cubo bianco e un quadrato nero. Su una delle facce un quadrato che era nero adesso è rosso.

Tomba di Malevic a Nemcinovka
Tomba di Malevic a Nemcinovka

Targa commemorativa con cubo bianco e quadrato nero

2 pensieri su “Suprematista fino alla morte: la bara e la tomba di Kazimir Malevic”

    1. La tomba si trova nel cimitero di Nemchinovka (località alle porte di Mosca). Il cimitero è di piccole dimensioni, quindi dovrebbe trovarla abbastanza facilmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − tredici =