Vantini Cimitero di Rezzato

Rodolfo Vantini, non solo Vantiniano. I cimiteri nella provincia di Brescia

Rodolfo Vantini, architetto neoclassico ma che presto diventerà uno dei maggiori rappresentanti della sensibilità romantica, oltre al suo capolavoro, il Cimitero Monumentale di Brescia, detto Vantiniano proprio per celebrare la grandezza di questo insigne cittadino, ha curato la realizzazione di alcuni interessanti cimiteri dislocati nella provincia di Brescia.

Tra i cimiteri più suggestivi curati dal famoso architetto, ingegnere e persino archeologo bresciano, il Cimitero di Salò che gode di una vista del Lago di Garda davvero spettacolare.

Oltre il Cimitero di Salò, Vantini progetta anche quelli di Travagliato e di Rezzato.

Il cimitero di Rezzato è il riflesso evidente di una formazione prettamente neoclassica che però lascia spazio alle forme di revival architettonico che avranno grande successo nel XIX secolo.

L’ingresso è solenne e ordinato, dominato dai colonnati dorici, così severi, e da pareti in pietra che scandiscono gli spazi.

Una rigorosa cancellata introduce al Campo Santo, dove sono stati collocati molti cipressi, secondo una sensibilità già tutta romantica.

 

Testo:  Dott.ssa Sara Zugni

Un pensiero su “Rodolfo Vantini, non solo Vantiniano. I cimiteri nella provincia di Brescia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque − 4 =