Monumentale Milano - turismo cimiteriale

Turismo cimiteriale: dati e percentuali

Facendo un po’ di ricerche per comprendere i dati relativi ai flussi turistici in ambito cimiteriale, tra le poche fonti che ho trovato, vorrei segnalare questo articolo pubblicato dal Sole 24 Ore nel 2014.  Già il titolo dell’articolo è interessante: “Nel 2013 45 mila visitatori nei cimiteri italiani, ma quelli più turistici non sono cattolici

Dal testo si possono riprendere alcuni dati rilevanti

Prima di tutto il turismo cimiteriale viene citato come vero e proprio fenomeno. Secondo dato interessante è che esiste una Società di consulenza turistica, la JFCn che ha condotto uno studio dal titolo “La seconda vita dei Cimiteri“.

E poi si passa ai numero, che soprattutto per i Cimiteri Italiani sono più che notevoli: sul totale infatti, più del 50% dei  cimiteri europei visitati sono italiani.

Poi arrivano le note dolenti, ossia che è assolutamente evidente come l’Italia sia incapace di sfruttare questo tipo di risorse turistiche, definite come “innovative“: la maggiore quota di cimiteri che oggi offrono servizi e circuiti, propongono visite e si promuovono a fini turistici sono in Spagna e non nella nostra amata Penisola.

Ecco altri dati riportati nell’articolo del Sole 24 Ore:
-quota di visitatori stranieri ai cimiteri italiani 13,2% sul totale dei visitatori (il restante 86,7% è la quota dei visitatori residenti in Italia)
soli cimiteri acattolici, la quota di visite straniere tocca il 68% del totale.
– Visitatori: Stati Uniti (24,5%), Regno Unito (18,9%), Germania (15%), Italia (66,6%) e dall’area provinciale (21,2%), da una distanza massima di 50 km.
Nell’81,7% dei casi si tratta di persone con un’età superiore ai 50 anni.

Si calcola siano 417 a livello mondiale i cimiteri di potenziale interesse turistico, la maggior parte dei quali si trova in Europa: ben l’83,5% del totale, pari a 348 cimiteri. La restante quota è suddivisa tra Asia (9,8%), America (5,8%) e Oceania (1%).

Leggi l’articolo completo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − dieci =