Cimitero Venezia - isola di San Michele

I cimiteri marini

Probabilmente il cimitero marino più famoso è quello di Venezia. In 5 minuti di vaporetto è possibile raggiungere un luogo straordinariamente suggestivo. L‘isola di San Michele è occupata dal cimitero, dalla chiesa di San Michele e da un monastero del Quattrocento.

E’ la vera isola dei morti, creata a inizio Ottocento in seguito alle leggi napoleoniche. I funerali si facevano trasportando i defunti in gondola. Tra le tombe famose quella di Ezra Pound e di Igor Stravinsky. Un altro cimitero marino italiano è quello di Cefalù.

Altri famosi cimiteri marini sono il Cimitero Marino di Sète, in Linguadoca, non lontano da Montpellier. Qui è sepolto Paul Valery, nato proprio in questa cittadina.

Dal paesaggio mediterraneo, passiamo alla Normandia dove è possibile ammirare il cimitero di Saint-Valery, nei pressi di una chiesa romanica, al di sopra delle scogliere bianche affacciate sulla Manica. Oltre alle tombe di numerosi marinai, ospita anche quella dell’artista George Braque.

In Corsica è possibile visitare due cimiteri marini: il cimitero dell’Isola di Lavezzi e il cimitero marino di Bonifacio.

L’Irlanda offre numerosi cimiteri marini: il cimitero marino di Kildavnet ad Achill Island e il cimitero di pietra nei pressi del Monastero di Skelling Michael nelle Isole Skellings.

In Scozia è possibile visitare un cimitero marino a strapiombo sul mare del Nord, nei pressi della chiesa di St.Monans, costruita nel 1365.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto + 2 =