Catacombe Parigi

Parigi: non solo cimiteri, ma moderne catacombe

I cimiteri di Parigi sono probabilmente tra i più famosi d’Europa, ma la capitale francese offre molte altre straordinarie attrazioni cimiteriali.

A pochi passi dal cimitero di Montparnasse, scendendo 91 scalini,  è possibile accedere alla Catacombe di Parigi: 11.000 m2 che ospitano milioni di scheletri.

Le catacombe nacquero quando si decise di sgombrare il cimitero dei Saints-Innocents nel 1785 . Il trasporto delle salme fu lungo e complesso, durò ben due anni. 

Per la disposizione delle ossa venne scelto un criterio che potremmo definire “artistico”. Dopo il lavoro di allestimento, le catacombe vennero aperte in modo integrale dal 1874.

Catacombe di Parigi
Catacombe di Parigi

L’ingresso attuale porta nel Pavillion E dell’antica Barriera dell’Inferno. Vicino all’entrata dell’ossario si incontra la Rotonda delle Tibie, nota per l’ottima acustica, tanto che nel 1897 alcuni giovani intellettuali tennero un concerto in gran segreto.

Passando per un lungo e stretto corridoio è possibile raggiungere un’altra serie di gallerie, segnalate con cartelli con i nomi dell strade di superficie.

Un’iscrizione avverte: Arrèt! C’est ici l’empire del la mort!

L’uscita è in Rue Remy-Dumoncel, all’altezza del numero 36.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 − 8 =