Tomba di Frederick Leyland disegnata da Edward Burne -Jones

Il sarcofago preraffaellita del Brompton Cemetery di Londra

Brompton Cemetery è il cimitero più grande di Londra con oltre 200.000 tombe. Nell’Ottocento si rivelò un fallimento commerciale perchéla borghesia continuava a preferire il cimitero di Highgate, più romantico e suggestivo.
Nonostante ciò, anche questo importante cimitero di Londra custodisce tombe degne di nota. Tra le lapidi è possibile scorgere un vero capolavoro di sensibilità preraffaellita.

Assediata dalla vegetazione, si può ammirare la splendida tomba di Frederick Leyland, mecenate di Dante Gabriel Rossetti e morto nel 1892.

Nel 1879, Rossetti disegnò un ritratto di Leyland come regalo di nozze per la figlia Fanny, che oggi è conservato al  Delaware Art Museum.
Il 4 gennaio 1892, Leyland muore per un attacco cardiaco nella metropolitana di Londra. Quattro giorni dopo viene sepolto nel cimitero di Brompton.
Anche nella morte, Leyland non rinuncia a mostrare la sua ricchezza e i gusti artistici: il raffinato monumento funebre sulla sua tomba è stato progettato niente di meno che dall’artista preraffaellita Edward Burne-Jones.

Il tempietto al centro è realizzato in marmo di Carrara con tetto in rame e intarsi di bronzo ad arabesco. Classificato Grade II,  ricorda un sarcofago medievale, ben avvolto in una sinuosa e incantevole cancellata in ferro battuto.

 

Tomba di Frederick Leyland disegnata da Edward Burne -Jones Brompton Cemetery
Tomba di Frederick Leyland disegnata da Edward Burne -Jones Brompton Cemetery
Tomba di Frederick Leyland disegnata da Edward Burne -Jones
Tomba di Frederick Leyland disegnata da Edward Burne -Jones

 

Tomba di Frederick Leyland disegnata da Edward Burne -Jones
Tomba di Frederick Leyland disegnata da Edward Burne -Jones

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 4 =